ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corea del nord: il premier giapponese Abe incontrerà le autorità cinesi e sud coreane

Lettura in corso:

Corea del nord: il premier giapponese Abe incontrerà le autorità cinesi e sud coreane

Dimensioni di testo Aa Aa

Il neo premier giapponese Shinzo Abe aveva già in agenga una visita ufficiale in Cina e in Corea del sud, per domenica e lunedì. Adesso, la nuova sfida lanciata dalla Corea del nord s’impone in cima all’ordine del giorno dell’incontro. In parlamento Abe ha definito come estremamente spiacevole l’intenzione di Pyongyang di procedere a un test nucleare. I giapponesi condividono: “Tutto il mondo disapprova e loro insistono. E’ inammissibile”.
“Malgrado sia un paese vicino, è difficile avere relazioni strette. Pensiamo e viviamo in modo differente. E’ davvero difficile”.

Il Giappone e gli Stati Uniti sarebbero favorevoli a sanzioni internazionali contro la Corea del nord. La Cina, che è il principale finanziatore di Pyongyang, ritiene invece che ulteriori trattative siano ancora possibili. In questo frangente, il governo di Pechino ha esortato i nordcoreani alla calma e alla moderazione, consigliando però agli altri paesi di non acuire le tensioni.

L’opinione pubblica cinese sembra riflettere le posizioni del governo:
“La Corea del nord è un nostro vicino. Se ha l’arma nucleare potrebbe essere d’aiuto in questo periodo di tensione. Ma per la Cina è difficile esprimere una posizione su questo. Da che parte dobbiamo stare?”

L’obiettivo principale per Pechino sembra ora quello di trovare il modo di rilanciare il negoziato a 6 da cui Pyongyang si è tirata fuori.