ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Condoleezza Rice a Ramallah rinnova l'appoggio ad Abbas

Lettura in corso:

Condoleezza Rice a Ramallah rinnova l'appoggio ad Abbas

Dimensioni di testo Aa Aa

La missione, a Ramallah, del segretario di stato americano Condoleezza Rice non ha portato novità apprezzabili al dossier palestinese. In conferenza stampa Rice ha espresso preoccupazione per il conflitto interistituzionale a Gaza. Il presidente palestinese Mahmud Abbas ha chiarito che, dopo l’interruzione della trattativa fra Hamas e Fatah per la formazione di un esecutivo di unità nazionale, tutte le opzioni sono esplorabili, tranne quella della guerrra civile.

In precedenza Abbas aveva minacciato di sciogliere l’esecutivo, potere garantitogli dalla costituzione, aggiungendo che, in qualunque caso, i futuri governi rispetteranno gli accordo conclusi in passato con Israele, dichiarazione in netto contrasto con le posizioni di Hamas.

A proposito del rilancio del processo di pace israelo-palestinese, Rice ha suggerito di ripartire dal concetto: due popoli due stati, sul quale tutti concordano. Il segretario di stato americano ha tenuto a sottolineare l’apppoggio personale di cui gode Abbas a Washington. Un modo per sostenere la presidenza palestinese nel delicato braccio di ferro con Hamas. Condoleezza Rice si sposta oggi stesso in Israele, ultima tappa del suo viaggio in medioriente.