ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Difesa: al vaglio in Finlandia le missioni UE

Lettura in corso:

Difesa: al vaglio in Finlandia le missioni UE

Difesa: al vaglio in Finlandia le missioni UE
Dimensioni di testo Aa Aa

I 25 ministri della Difesa europei sono riuniti per 2 giorni a Levi, nella Lapponia finlandese. Obiettivo: valutare gli interventi militari dell’Unione, in zone critiche come Congo, Kosovo e Bosnia. In Congo la missione potrebbe considerarsi chiusa dopo il secondo turno delle elezioni presidenziali del 29 ottobre, ma la Francia vorrebbe prolungarla.

Situazione molto delicata in Kosovo. La provincia serba a maggioranza albanese sembra avviata verso l’indipendenza. Il mediatore delle Nazioni Unite, il finlandese Martti Ahtissari, si esprimerà in merito entro la fine dell’anno. A Levi incontrerà Javier Solana. Secondo fonti diplomatiche, l’Unione Europea potrebbe sostituire i contingenti KFOR della Nato sul piano militare e l’amministrazione Onu in campo civile. In Bosnia l’Unione Europea ha già sostituito la Nato alla fine del 2004. Su proposta britannica, si valuterà di ridurre i 6mila soldati della forza internazionale.