ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile: il presidente Lula non ce la fa al primo turno

Lettura in corso:

Brasile: il presidente Lula non ce la fa al primo turno

Dimensioni di testo Aa Aa

Uno schiaffo per il presidente Lula. I circa 126 milioni di elettori brasiliani hanno rimandato il capo dello Stato al ballottagio previsto per il 29 ottobre. In pochi giorni la popolarità dell’ex operaio ed ex sindicalista diventato presidente è andata calando. Inacio Lula da Silva si è fermato al 49% otto punti sopra il suo principale rivale Geraldo Alckmin. Il candidato socialdemocratico, sostenuto dalla destra, veniva già dato per sconfitto una settimana fa. Alckmin è riuscito a rimontare facendo della lotta alla corruzione uno dei suoi cavalli di battaglia.

E Lula ha pagato per i tanti scandali che hanno interessato il suo partito. L’ultimo è legato all’acquisto di un dossier che doveva danneggiare l’opposizione di centro-destra e che ha coinvolto il presidente del partito dei lavoratori Ricardo Berzoini costretto a dimettersi.