ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Palestina sull'orlo della guerra civile

Lettura in corso:

Palestina sull'orlo della guerra civile

Dimensioni di testo Aa Aa

Si allarga a 3 morti e 45 feriti il conteggio delle vittime negli scontri a fuoco a Gaza tra i miliziani di Hamas e i sostenitori di Al Fatah, mentre a Ramallah centinaia di manifestanti anti-Hamas hanno incendiato e saccheggiato la sede del governo palestinese e alcuni uffici del movimento islamista.

Nella Striscia i disordini sono cominciati in mattinata con le proteste degli agenti di sicurezza nazionale, alle dipendenze del presidente Abu Mazen. In strada hanno contestato il governo del primo ministro Ismail Haniye e il mancato pagamento, ormai da aprile, degli stipendi statali.

Alcuni miliziani di Al-Fatah hanno fatto irruzione nella sede centrale della Palestine Bank, mentre altri si sono scontrati con le forze del ministero degli Interni, che fa capo a Hamas.

Un membro della guardia presidenziale di Abu Mazen è stato ucciso a circa 100 metri dalla casa del presidente a Gaza.
Secondo fonti ospedaliere, molti feriti sono civili. Tra loro anche alcuni studenti.