ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polonia, il presidente Kazcynski difende il governo e promette di non sciogliere il parlamento

Lettura in corso:

Polonia, il presidente Kazcynski difende il governo e promette di non sciogliere il parlamento

Dimensioni di testo Aa Aa

Il parlamento polacco discuterà tra il 10 e il 14 ottobre prossimi una mozione dell’opposizione che chiede lo scioglimento dell’assemblea e nuove elezioni politiche. La richiesta di elezioni anticipate arriva in un momento difficile per la politica nazionale, minata da scandali e accuse di corruzione, e difficilmente sarà approvata, dato che è richiesta una maggioranza dei due terzi.

Anche il capo dello stato, Lech Kazcynski, ha escluso il ricorso alle urne. Parlando ai giornalisti ha difeso il governo – guidato da suo fratello gemello Jaroslav – ed ha minimizzato l’ultima denuncia di corruzione di cui parla tutto il paese, quella che riguarda una parlamentare del partito populista.

Quest’ultima, ha registrato di nascosto un incontro con il capo di gabinetto del premier che in un colloquio riservato le aveva offerto un posto da viceministro in cambio del sostegno al governo. Le immagini, trasmesse da una tv privata, hassno suscitato una forte reazione nell’opinione pubblica. Secondo un sondaggio, il 67 per cento dei polacchi vorrebbe le dimissioni del governo.