ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barroso a Sofia: "Non abbassate la guardia"

Lettura in corso:

Barroso a Sofia: "Non abbassate la guardia"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente della Commissione Europea José Manuel Durao Barroso ha invitato la Bulgaria a non rilassarsi, dopo la prevista accettazione del Paese balcanico nell’Unione a partire dal 1° gennaio 2007. “Il vostro Paese ha fatto enormi sforzi. Vorrei ringraziare tutti i governi che hanno lavorato negli anni per raggiungere questo scopo”.

In visita ufficiale a Sofia insieme al Commissario per l’allargamento Olli Rehn, Barroso ha incontrato il primo ministro bulgaro Sergei Stanishev e ha indicato il suo Paese come un esempio da seguire. Il riferimento è ai Paesi dei Balcani occidentali, ancora in trattativa con Bruxelles. Barroso ha infine dichiarato che per garantire il funzionamento della nuova Europa a 27 è necessaria una riforma istituzionale.

Oltre alla Bulgaria, anche la Romania è stata ammessa nell’Unione a partire dal prossimo anno. I due Paesi però saranno sottoposti a controlli periodici in diversi campi, tra cui il potere giudiziario, la lotta contro la corruzione, l’utilizzo dei fondi agricoli europei, la sicurezza alimentare e quella aeronautica. Sono probabili anche restrizioni temporanee sull’impiego dei lavoratori bulgari e romeni all’estero.