ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incontri tra Hamas e Fatah per un governo di unità nazionale

Lettura in corso:

Incontri tra Hamas e Fatah per un governo di unità nazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovi incontri trai leader di Hamas e Fatah nel tentativo di formare un governo di unità nazionale palestinese. Il premier Ismail Haniyeh incontra questa settimana, forse già oggi, il presidente Mahmoud Abbas. Siamo costretti a ripartire da zero, ha detto Abbas, ma Haniyeh si mostra ottimista: “Riprendiamo le trattative e credo che abbiamo già fatto molta strada verso un accordo. Abbiamo speranze concrete di riuscire a formare un esecutivo di unità nazionale”.

Lo scoglio resta il riconscimento ufficiale del diritto di esistere di Israele, che Hamas continua a rifiutare, allo stesso modo di alcuni gruppi armati. “Ogni governo che riconosce Israele – afferma il Comitato per la resistenza popolare – sarà un obbiettivo da colpire. Lo combatteremo con ogni mezzo e lo considereremo come un’estensione dell’occupazione sionista”.

Il governo di unità nazionale sembra l’unica via d’uscita all’isolamento economico e politico, che sta costando caro ai palestinesi. La comunità internazionale revocherà l’embargo imposto sugli aiuti, solo se Hamas riconosce Israele, rinuncia alla violenza e rispetta i trattati di pace.