ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile. Elezioni. Gli scandali non frenano Lula favorito dai sondaggi.

Lettura in corso:

Brasile. Elezioni. Gli scandali non frenano Lula favorito dai sondaggi.

Dimensioni di testo Aa Aa

Lula in corsa per un secondo mandato a dispetto degli scandali che continuano a falcidiare i suoi piu stretti collaboratori.
In Brasile la campagna elettorale è entrata nel vivo. Domenica prossima 126 milioni di persone saranno chiamate alle urne per scegliere il nuovo presidente, rinnovare l’Assemblea nazionale e nominare i governatori di 27 stati. I sondaggi attribuiscono al presidente in carica il 47% delle preferenze. A pagare per l’ultimo scandalo legato allo acquisto di un dossier che doveva danneggiare l’opposizione di centro-destra è stato il presidente del Partito dei Lavoratori Ricardo Berzoini costretto a dimettersi.

E proprio la lotta alla corruzione che negli ultimi quattro anni a piu riprese ha coinvolto il partito del presidente è diventata il cavallo di battaglia di Geraldo Alckmin il principale avversario di Lula, l’ex sindacalista che gode ancora del sostegno di una buona fetta dell’elettorato popolare. La sua presidenza ha certo avuto molte ombre ma vanta anche qualche importante successo. Secondo un recente studio sotto il suo governo la povertà è calata del 19%