ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Telefonia: lo Stato olandese vende la propria quota azionaria in Kpn

Lettura in corso:

Telefonia: lo Stato olandese vende la propria quota azionaria in Kpn

Dimensioni di testo Aa Aa

Privatizzazione completata. Lo stato olandese che ancora deteneva l’8% del capitale della compagnia telefonica nazionale Kpn si prepara a vendere la propria quota residua incassando 1 miliardo e mezzo di euro.

Nel 2005 lo Stato olandese aveva già rinunciato al proprio potere di veto che gli avrebbe permesso di opporsi a un eventuale cessione di Kpn a un gruppo straniero. L’azienda guidata da Ad Scheepbouwer attualmente ha un giro d’affari di 12 miliardi id Euro. Il 57% delle attività del gruppo riguardano il comparto fisso. Il 40% la telefonia mobile.

Kpn acquisterà direttamente 80 milioni di azioni detenute dallo stato. Altri 87 milioni di azioni verranno affidate a Goldman Sachs e Citigroup.