ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Abbas promette: il prossimo governo palestinese riconoscerà Israele

Lettura in corso:

Abbas promette: il prossimo governo palestinese riconoscerà Israele

Dimensioni di testo Aa Aa

Le Nazioni Unite sono tornate a concentrarsi sul conflitto israelo-palestinese in una doppia occasione: il discorso del presidente dell’Autorità nazionale Mahmud Abbas e una sessione straordinaria del Consiglio di sicurezza. Di fronte all’assemblea generale – con la presenza anche di rappresentanti dello stato ebraico – Abbas ha fatto riferimento al prossimo allargamento del governo, attualmente un monocolore Hamas. Il presidente palestinese – esponente del più moderato partito Fatah – ha assicurato che il nuovo esecutivo riconoscerà tutti i precedenti accordi con Israele, compresi quelli che ne sanciscono il diritto all’esistenza.

Su richiesta della Lega Araba, anche i ministri degli esteri del Consiglio di sicurezza si sono riuniti, senza però giungere a una decisione condivisa. I paesi arabi, preoccupati che la questione del Libano faccia perdere di vista i problemi palestinesi, volevano una tabella di marcia per riavviare i negoziati di pace.