ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thailandia, ritorno alla calma dopo il putsch

Lettura in corso:

Thailandia, ritorno alla calma dopo il putsch

Dimensioni di testo Aa Aa

Alcuni carri armati presidiano ancora le strade di Bangkok, ma in generale la presenza militare è stata sensibilmente ridotta. La Thailandia sembra tornare alla vita normale, dopo il colpo di stato che ha destituito il premier Thaksin Shinawatra. I golpisti hanno già convocato i media del paese, sembra con l’intenzione di vietare la diffusione di opinioni personali sulla stampa, ma hanno anche promesso un premier entro due settimane.

Il comandante Sonthi Boonyaratglin ha annunciato inoltre una riforma della costituzione e elezioni entro un anno. Abbastanza per rassicurare almeno in parte la popolazione. A differenza delle aree rurali fedeli al premier, molti cittadini di Bangkok considerano il colpo di stato una via d’uscita alla crisi politica. Legittimato dal re thailandese, il putsch è stato condannato da Stati Uniti e Unione europea.