ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polemica tra ministro interni e magistratura francese

Lettura in corso:

Polemica tra ministro interni e magistratura francese

Dimensioni di testo Aa Aa

L’agguato teso a due poliziotti da una ventina di giovani nella periferia sud di Parigi, è all’origine di una polemica senza precedenti tra il ministro degli interni e la magistratura francese. Nicholas Sarkozy, considerando anche le lamentele del prefetto del difficile dipartimento Seine-Saint-Denis, ha accusato i magistrati di lassismo:

“Dall’inizio dell’anno, nel dipartimento il numero di persone messe in carcere è diminuito del 15 virgola 5 per cento. Come può la polizia da sola contenere un fenomeno tale, se sempre meno delinquenti vengono messi in carcere?”

Immediata la reazione del presidente della corte di Cassazione, Guy Canivet, che ha chiesto di essere ricevuto dal presidente Chirac, garante dell’indipendenza della magistratura. A Matignon, il premier Dominique de Villepin, ha riunito i ministri per discutere la difficile situazione delle banlieue, a un anno dalla guerriglia urbana che sconvolse la Francia.