ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le parole del Pontefice sono arrivate mentre le polemiche in tutto il mondo stavano infuriando

Lettura in corso:

Le parole del Pontefice sono arrivate mentre le polemiche in tutto il mondo stavano infuriando

Dimensioni di testo Aa Aa

In Turchia,dove Benedetto XVI dovrebbe recarsi in visita ufficiale alla fine di novembre,decine di persone hanno manifestato ad Ankara.Prima del comunicato papale a prendere la parola anche il Primo Ministro turco Tayyp Erdogan che aveva chiesto al Pontefice di ritirare quanto affermato.

“Il Papa si è espresso piu’ da uomo politico che da rappresentante religioso.Le sue dichiarazioni sono terribili e infelici.Il Pontefice deve fare marcia indietro per preservare la pace tra le diverse religioni”. A Nablus in Cisgiordania durante una manifestazione sono state lanciate un paio di bottiglie molotov contro due chiese:una anglicana, l’altra ortodossa.Nessun danno alle persone,colpite solo alle pareti degli edifici.

Minacce di un attacco a Roma e al Vaticano sono arrivate con un comunicato su Internet dal gruppo armato iracheno Jaiech al-Moudjahidine mentre in Pakistan il Parlamento aveva approvato una risoluzione in cui si chiedeva a Benedetto XVI di ritirare le sue dichiarazioni. Dallo Yemen poi il severo commento del Presidente Alì Abdullah Saleh: “Condanniamo queste dichiarazioni e riconsidereremo le relazioni con il Vaticano”. Forse adesso l’ultimo comunicato del Papa farà rientrare le polemiche.