ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Bolivia si dimette il ministro degli idrocarburi Soliz, sostenitore della nazionalizzione del settore di propria competenza

Lettura in corso:

In Bolivia si dimette il ministro degli idrocarburi Soliz, sostenitore della nazionalizzione del settore di propria competenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è dimesso il ministro degli idrocarburi boliviano Andres Soliz, sostenitore della nazionalizzione del settore di propria competenza. La decisione è arrivata dopo che il suo governo ha fatto marcia indietro in una disputa con la compagnia petrolifera brasiliana Petrobras.

Nei giorni scorsi il Brasile aveva fortemente criticato le misure decise dal governo boliviano ovvvero di prendere su di se’ il controllo delle raffinerie dell’ente petrolifero brasiliano nel paese andino senza pagare nulla per questo. Le dimissioni di Soliz sono arrivate mentre il presidente della Bolivia Morales si trovava a Cuba per partecipare al vertice del movimento dei paesi non allineati. Soliz, nella lettera di dimissioni, ha spiegato che gli sforzi per la nazionalizzazione del settore degli idrocarburi ha permesso alla Bolivia di recuperare la sovranità sulle riserve di greggio e di gas, il cui valore è stimato pari a 200 miliardi di dollari.