ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Niente rinforzi Nato nel sud dell'Afghanistan

Lettura in corso:

Niente rinforzi Nato nel sud dell'Afghanistan

Dimensioni di testo Aa Aa

Niente rinforzi per la missione Nato nel sud dell’Afghanistan.I vertici militari dell’operazione, denominata Medusa, avevano chiesto la settimana scorsa 2 mila uomini, riconoscendo che la resistenza dei guerriglieri Taleban è più forte del previsto. Ma nessuno dei paesi dell’Alleanza è in grado di fornire subito nuove truppe, ha annunciato a Bruxelles il portavoce della Nato.

“Abbiamo tempi molto ridotti per agire – ha detto James Appathurai – Le forze Nato, soprattutto nel sud non solo stanno lavorando duro, ma sono sotto organico. Più truppe permetterebbero all’Isaf, la missione internazionale in Afghanistan, di raggiungere i suoi obbiettivi più velocemente e con rischi minori”.

Spagna, Italia e Francia hanno rifiutato per ora di inviare ulteriori truppe in Afghanistan perchè impegnate su altri fronti. La missione Medusa, secondo la Nato, ha già raggiunto due terzi dei suoi obbiettivi ed ha eliminato oltre 500 guerriglieri. Lanciata il due settembre, l’operazione condotta da britannici, olandesi e canadesi, mira a distruggere uno dei principali bastioni Taleban.