ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Polonia rinforza il suo contingente militare in Afghanistan: altri 1000 uomini a febbraio

Lettura in corso:

La Polonia rinforza il suo contingente militare in Afghanistan: altri 1000 uomini a febbraio

Dimensioni di testo Aa Aa

In Afghanistan arriveranno altri 1000 militari polacchi, ma solo a febbraio. A annunciarlo il ministro della Difesa Radoslaw Sikorski. Varsavia, nel 2005, aveva deciso di aumentare il suo contingente in Afghanistan, attualmente composto da 120 uomini, decisione rivista a giugno. Il passo in avanti di oggi è dettato dalla richiesta dei comandanti militari della missione Nato di rinforzare le truppe stanziate a sud e coinvolte in una nuova escalation di violenza. Altri Paesi impegnati in Afghanistan, come Spagna, Italia e Francia hanno rifiutato per ora di inviare ulteriori truppe perchè impegnati su altri fronti.

Il due settembre le forze Isaf canadesi, coadiuvate da quelle britanniche e olandesi, hanno dato il via a una massiccia offensiva aerea e terrestre , denominata operazione Medusa, contro le roccaforti talebane nella provincia meridionale di Kandahar. Circa 500 talebani sono stati uccisi finora. Ma l’operazione non è ancora conclusa. Nella missione Nato in Afghanistan, l’Isaf, sono impegnati circa 18.500 militari, altri Paesi non dell’Alleanza ne forniscono 1.500.