ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ford rischia perdite record: Mulally pronto ai tagli

Lettura in corso:

Ford rischia perdite record: Mulally pronto ai tagli

Dimensioni di testo Aa Aa

Un debito che sfiora gli 8 miliardi di euro. Ford rischia di chiudere il 2006 con perdite record. L’indiscrezione giornalistica, in attesa delle dichiarazioni ufficiali, fa precipitare il titolo in Borsa. Alan Mulally, l’amministratore delegato che ha preso il posto di Bill Ford, ha fatto intuire che il piano di ristrutturazione elaborato dal vecchio menagement, deve essere rivisto. Non si puó aspettare il 2012 per mandare a casa i 30 mila esuberi individuati e per chiudere 14 stabilimenti. I tagli vanno fatti prima, già entro il 2008. Del resto la situazione non è agevole. La casa automobilistica americana ha chiuso il primo semestre con una perdita di 1,14 miliardi di euro.Mulally è intenzionato, inoltre, a cedere i marchi che stentano, non importa se storici, come Aston Martin e Jaguar.