ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Merkel prepara l'invio di 2.400 uomini della marina tedesca in Libano

Lettura in corso:

Merkel prepara l'invio di 2.400 uomini della marina tedesca in Libano

Dimensioni di testo Aa Aa

La Germania si prepara alla sua prima missione militare in Medio Oriente dalla fine della seconda guerra mondiale. 2.400 soldati della marina aspettano l’ordine di imbarco alla volta delle coste libanesi, per integrare il contingente Unifil. Una “decisione storica”, l’ha definita il cancelliere Angela Merkel, al termine di una riunione di gabinetto. Scopo della missione, che sarà votata dal Bundestag la settimana prossima, impedire la consegna di armi via mare alle milizie Hezbollah. “E’ una decisione – ha detto Merkel – che abbiamo preso sia per sostenere il diritto all’esistenza di Israele, sia per creare una pace stabile nella regione”.

Anche se la Germania non parteciperà alle operazioni di terra, per evitare contatti con le forze israeliane, la scelta crea perplessità. “Penso – dice questa donna – che la nostra storia non ci metta in una posizione facile. Come tedeschi, ci troveremo sempre sotto i riflettori”. “Dovremmo dispiegare anche truppe di terra – dice invece un altro tedesco – dobbiamo onorare gli impegni con la comunità internazionale”. Il contingente sarà il secondo per numero di soldati dopo quello italiano.