ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Washington apre all'Iran: forse si riaprono i negoziati sul nucleare

Lettura in corso:

Washington apre all'Iran: forse si riaprono i negoziati sul nucleare

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti potrebbero accontentarsi della sospensione temporanea dell’arricchimento dell’uranio che l’Iran pare disposto ad attuare. Il segretario di Stato Condoleezza Rice ha aperto uno spiraglio alla ripresa dei negoziati, specificando però che le trattative potranno cominciare solo quando lo stop sarà effettivo e verificato. La svolta giunge dopo l’incontro, avvenuto nel finesettimana, tra l’alto rappresentante europeo per la politica estera Javier Solana e il capo negoziatore iraniano Ali Larijani.

L’inviato di Teheran, secondo fonti diplomatiche, ha proposto una pausa di due mesi nelle attività nucleari. Il che consentirebbe non solo di riprendere le trattative ma anche di bloccare le eventuali sanzioni internazionali. Tenuto segreto per anni, il programma nucleare iraniano mira ufficialmente alla produzione di energia. Ma il Paese, che è uno dei maggiori produttori mondiali di petrolio, è sospetatto in realtà di voler costruire la bomba atomica.