ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Musica: eMusic sbarca in Europa

Lettura in corso:

Musica: eMusic sbarca in Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

È finito il monopolio dell’Ipod in Europa: almeno, stando a quanto dicono i vertici di eMusic, il principale concorrente americano di iTune, che ora ha effettuato lo sbarco in Europa. Un altro mega-negozio di musica digitale, che a differenza di iTune consente di scaricare i brani in formato mp3, e a prezzi decisamente più vantaggiosi. Ma a differenza di iTune richiede la sottoscrizione di un abbonamento. eMusic è secondo per numero di utenti nel mondo, ma decisamente distanziato da iTunes di Apple, che fornisce i brani da scoltare con l’Ipod. Terzo incomodo è Napster.

iTunes controlla il 70% del mercato statunitense, e ha i contratti con buona parte delle major discografiche. Mentre eMusic lavora soprattutto con le etichette indipendenti. Però eMusic scommette sulla libertà d’uso dei brani scaricati: normali brani mp3, che si possono ascoltare su qualsiasi lettore in commercio. E, se l’utente chiude l’abbonamento, i brani già scaricati restano in suo possesso.

Ma proprio di recente Universal, numero uno mondiale dell’edizione musicale, si è accordata con SpiralFrog, sito che permetterà di scaricare musica gratis, finanziandosi con la pubblicità. Un perdente scontato, in questa nuova guerra, c‘è: le tradizionali rivendite di cd.