ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Immigrazione, il governo spagnolo tenta di mettere un freno agli sbarchi

Lettura in corso:

Immigrazione, il governo spagnolo tenta di mettere un freno agli sbarchi

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo di Madrid propone all’opposizione un “patto nazionale sull’immigrazione” per fermare gli sbarchi di clandestini sulle coste spagnole, giunti ormai a livelli che non hanno precedenti. Un freno era stato invocato ieri per la prima volta dal numero due dei socialisti, Jose Blanco, secondo il quale il mercato del lavoro sarebbe ormai saturo. “Potrà entrare nel nostro paese solo chi è in regola, rispetto alle richieste delle imprese e ai progetti di accoglienza”. Particolarmente critici, nei confronti della politica liberale del governo in tema di immigrazione, sono i popolari, guidati da Mariano Rajoy. “Nessuno può dire che il nostro partito non cerchi di risolvere questo problema – ha detto – ma è certo che l’incapacità del governo ha raggiunto limiti inammissibili in una moderna democrazia”.

La vice premier Maria Teresa Fernandez de la Vega ha dichiarato che le misure proposte dai popolari – come il rifiuto di nuove sanatorie – fanno già parte dell’azione del governo. Ha pertanto invitato Rajoy a una riflessione congiunta per trovare una soluzione.