ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siberia, 12 i morti dopo l'incendio in una miniera d'oro. 21 ancora dispersi

Lettura in corso:

Siberia, 12 i morti dopo l'incendio in una miniera d'oro. 21 ancora dispersi

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono 12 i minatori morti intrappolati dall’incendio divampato ieri in una miniera d’oro in Siberia. È il numero di corpi ritrovati nelle operazioni di soccorso, 11 sono già stati identificati, mentre si cercano ancora 21 persone. Al momento dell’incidente c’erano 64 uomini sotto terra, 31 sono stati portati in salvo.

Un dipendente della miniera spiega: “C’erano dei lavori di saldatura in profondità quando è scoppiato l’incendio. Tanto fuoco e tanto fumo. Qualcuno è riuscito a scappare, altri sono rimasti intrappolati. Anche mio fratello è laggiù”. L’incidente è avvenuto a un centinaio di metri di profondità in una miniera nella regione di Cità, al confine con Cina e Mongolia. Sul posto mancano attrezzature e soccorritori specializzati. Sono quindi stati inviati aiuti da tutta la regione, e sono in arrivo nelle prossime ore 40 esperti da Mosca e altri ancora da diverse regioni della Russia. La miniera, di proprietà della compagnia Highland Gold Mining, quotata sulla borsa di Londra, ha oltre cent’anni e, secondo alcuni testimoni, un vecchio sistema di ventilazione.