ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan in preda a nuovi attentati. 16 morti vicino all'ambasciata Usa a Kabul

Lettura in corso:

Afghanistan in preda a nuovi attentati. 16 morti vicino all'ambasciata Usa a Kabul

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Afghanistan si risveglia con l’incubo degli attentati. Un’autobomba è esplosa questa mattina nei pressi dell’ambasciata statunitense a Kabul. Il bilancio è provvisorio. La polizia locale parla di almeno 16 vittime civili, fra cui 7 stranieri e 3 soldati americani.

La campagna di violenze non da tregua, soprattutto nel Sud del Paese. L’esplosione di una bomba ha investito un convoglio di miltari italiani a Farah: 4 i feriti, uno in maniera grave. Sono stati trasferiti in elicottero ad Harat, sede del contingente italiano. Altro episodio a Kandahar, vecchia roccaforte talebàn: un kamikaze ha attaccato gli automezzi su cui viaggiavano i dipendenti di una compagnia privata. Unica vittima, l’attentatore.

La recrudescenza degli attacchi taleban fa parte di una strategia di contrasto nei confronti delle forze occidentali e di destabilizzazione del governo Karzai. I vertici del comando Nato chiedono l’invio di 2.500 unità di rinforzo. Oggi un vertice a Varsavia farà il punto sulla situazione.