ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sventato un colpo di stato in Georgia

Lettura in corso:

Sventato un colpo di stato in Georgia

Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo il governo della Georgia stavano preparando un colpo di stato: per questo ventinove militanti di un partito di opposizione filo-russo sono stati arrestati ieri all’alba.

Le forze speciali hanno mostrato numerose armi che dicono di aver trovato negli uffici del Partito della Giustizia, piccola formazione senza rappresentanza parlamentare ma che già in passato era stata accusata di ricevere finanziamenti da Mosca.

Il ministro dell’interno georgiano ha specificato che i fermati stavano progettando un golpe per rovesciare il governo e prendere il potere.

L’operazione è destinata a tendere ancor di più le relazioni fra Tblisi e Mosca. Il Cremlino sostiene anche la regione secessionista dell’Ossezia del Sud. Sorvolandola, domenica, un elicottero con a bordo il ministro della difesa georgiano è stato mitragliato.

Immediato lo scambio di accuse. Per la Russia, il governo filoeuropeo della Georgia non perde occasione di cercare lo scontro per distrarre l’attenzione degli elettori dai suoi fallimenti.