ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

È l'inizio della fine per il blocco aeronavale israeliano in Libano.

Lettura in corso:

È l'inizio della fine per il blocco aeronavale israeliano in Libano.

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo volo commerciale, un aereo della Middle East Airlines proveniente da Parigi, è atterrato a Beirut pochi minuti dopo le 18 locali, le 17 in Europa centrale. Poco prima della revoca del blocco, la portavoce del premier israeliano Ehud Olmert, Miri Eisen, aveva precisato che si tratterà in realtà di un processo graduale. Il blocco navale, infatti, resta fino a quando si sarà insediato un dispositivo internazionale. israele si riserva anche di attaccare convogli armati sospetti al confine con la Siria. Lo Stato ebraico ha ceduto alle pressioni della comunità internazionale e del Libano, che aveva minacciato di forzare il blocco, a patto che prosegua, e sia affidato alle forze dell’Unifil, il controllo degli accessi marittimi e aerei libanesi per impedire l’ingresso di armi destinate a Hezbollah.

Il blocco aeronavale era stato imposto il tredici luglio, il giorno dopo la cattura dei due soldati israeliani da parte dei guerriglieri. Secondo il ministero delle finanze libanese, è costato 45 milioni di dollari al giorno solo di mancate attività commerciali. Il blocco sarebbe stato infranto nei giorni scorsi da un aereo qatariota e da uno britannico. Israele però sostiene di aver rilasciato un’autorizzazione ai due velivoli. Altre compagnie avevano già cominciato ad atterrare regolarmentre nell’aeroporto della capitale, ma passando prima da Amman.