ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

BAE System esce dal capitale di Airbus

Lettura in corso:

BAE System esce dal capitale di Airbus

Dimensioni di testo Aa Aa

Non giova al titolo Bae system,il gigante aeronautico dell’ industria militare britannica,l’uscita definitiva dal capitale dell’Airbus, il consorzio aeronautico europeo. La decisione di vendere era attesa gia’ da un paio di mesi,l’unica incertezza era in quali mani sarebbe finito il 20% del primo gruppo aeronautico europeo, da sempre testa e testa con gli americani della Boeing. Alla fine nessuno scossone:come nelle previsioni la casa madre della Airbus,la franco-tedesca-spagnola EADS ha esercitato il diritto di prelazione,salvando cosi’ capra e cavoli e bloccando sul nascere qualsiasi pericolosa intrusione nel gigante aeronautico europeo.

Il prezzo della transazione corrisponde a 2,75 miliardi di euro.Si tratta forse un po’ di una svendita, suggerisce qualche analista, perché Airbus strutturalmente vale molto di più. Ma lo scandalo sulla produzione dell’ aereo A 380 ha tirato giù il prezzo e BAE ha deciso che sarebbe stato necessario un ‘tempo significativo per fare fronte ai problemi che sta attraversando Airbus e tentare di migliorarne la performance operativa’. Per cui ha lasciato perdere ed ha condotto l’operazione ai prezzi attuali.

Eads, già al centro dell’ attenzione qualche giorno fa per la notizia secondo cui la banca russa Vneshtorgbank ne ha acquisito il 5%, potrebbe ora aprire uno spiraglio all’italiana Finmeccanica che pur non facendo parte del capitale di Airbus vanta una serie di collaborazioni e alcune joint venture industriali importanti soprattutto nel settore della produyione di velivoli militari.