ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Turchia:proteste per la missione Unifil


mondo

Turchia:proteste per la missione Unifil

La missione Unifil dell’Onu nel sud del Libano continua a spaccare in due la Turchia.Alcune manifestazioni ad Ankara sono degenerate in veri e propri scontri.Dopo la decisione del Parlamento, 340 voti a favore,192 contrari,di inviare un migliaio di uomini.

Gas lacrimogeni e arresti hanno fatto da contorno alle proteste dei manifestanti che vedono nella patecipazione turca una semplice sottomissione agli interessi statunitensi e israeliani.

Dopo aver incontrato il segretario generale dell’Onu Kofi Annan,giunto in Turchia per definire i dettagli della missione,a prendere la parola è stato il primo ministro Recep Tayyp Erdogan:

“Noi turchi-ha detto-siamo consapevoli della nostra responsabilità storica e umanitaria in quest’ area. E’ per questo che abbiamo accolto l’invito del Premier libanese Siniora e del segretario generale Annan”.

La Turchia ci tiene insomma alla missione Unifil,un passo politico importante verso l’Europa e l’Unione Europea cui il paese musulmano ha chiesto di aderire.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

La squadra spagnola di basket si aggiudica il premio principe delle Asturie