ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Turchia divisa sulla partecipazione a Unifil

Lettura in corso:

La Turchia divisa sulla partecipazione a Unifil

Dimensioni di testo Aa Aa

Kofi Annan è in Turchia per definire con il governo locale i dettagli della partecipazione di Ankara a Unifil, la forza di interposizione delle Nazioni Unite in Libano. Il summit è in programma all’indomani del via libera alla missione concesso dal parlamento turco. Con 340 voti a favore e 192 contrari l’assemblea ha dato il proprio assenso alla partecipazione di un contingente di circa mille uomini alla missione di pace dell’Onu. Con alcune limitazioni: il ministro degli esteri Abdullah Gul ha esplicitamente escluso che i militari turchi siano utilizzati per disarmare le milizie sciite Hezbollah.

La Turchia è uno dei pochi paesi musulmani a intrattenere buone relazioni con Israele con il quale è legata da un accordo di collaborazione militare dal 1996. L’invio delle truppe sarà perfezionato entro la prossima settimana. Al centro dei colloqui tra Annan e il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan anche il programma nucleare iraniano, il conflitto israelo-palestinese e la questione cipriota.