ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Bulgaria difende la sua adesione all'Europa nel 2007

Lettura in corso:

La Bulgaria difende la sua adesione all'Europa nel 2007

Dimensioni di testo Aa Aa

La Bulgaria conta di aver le carte in regola per aderire all’Unione Europea fin dal primo gennaio 2007.
Da Bruxelles, il premier Sergey Stanishev ha lasciato intendere che un rinvio equivarrebbe a negare gli sforzi compiuti dal suo paese.

“Non spetta a me fare paragoni – ha detto – il mio compito è di fare tutto il possibile per mostrare i progressi che abbiamo realizzato e convincere la Commissione che la Bulgaria sarà un valido ed efficiente membro dell’Unione. E lo credo davvero”.

L’anno scorso, Bulgaria e Romania hanno siglato un trattato che prevede la loro adesione nel 2007. Un rinvio di un anno è possibile su parere di Bruxelles, che si esprimerà il 26 settembre.

Sebbene sembri ormai probabile che la scadenza venga rispettata per entrambi i paesi, il presidente della Commissione Europa, Josè Manuel Barroso, ha dichiarato che l’adesione della Bulgaria potrebbe essere sottoposta a clausole limitative. Un’ipotesi contro la quale si è espresso senza mezzi termini il vice presidente Franco Frattini.