ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Unione Europea sostiene gli sforzi contro la violenza sulle donne

Lettura in corso:

L'Unione Europea sostiene gli sforzi contro la violenza sulle donne

Dimensioni di testo Aa Aa

Una donna su cinque in Europa subisce violenza, di solito tra le pareti domestiche. Un aiuto arriva da un programma dell’Unione Europea, creato nel 1997. Da allora, ha finanziato 350 progetti, sostenuto organizzazioni che sviluppano azioni di prevenzione e protezione delle vittime. Il programma Dafne, dal nome della ninfa che venne tramutata in albero di alloro, pur di sfuggire al dio Apollo, è stato esteso dal Parlamento europeo fino al 2013. Il nuovo budget ammonta a 115,87 milioni di euro. Oltre alle donne, tutela anche bambini e adolescenti. Tra gli obiettivi, dimezzare il numero delle vittime di violenza domestica nei prossimi dieci anni. E allargare la cooperazione con paesi esterni all’Unione Europea, in particolare in Asia centrale, Africa, Caraibi, nell’area del Mediterraneo e del Pacifico.

I dati a livello europeo danno l’idea delle dimensioni del problema. Nella sola Gran Bretagna, otto donne vengono uccise ogni mese in episodi di violenza domestica. Le campagne di sensibilizzazione incoraggiano a denunciare gli abusi.