ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strasburgo ammonisce la Turchia: riforme troppo lente

Lettura in corso:

Strasburgo ammonisce la Turchia: riforme troppo lente

Dimensioni di testo Aa Aa

Si annuncia un autunno di tensioni tra l’Unione Europea e Ankara, dopo che l’europarlamento di Strasburgo ha adottato un rapporto particolarmente critico nei confronti della Turchia. Se questa non accelererà le riforme, rischia la sospensione dei negoziati per l’adesione. I ritardi – sostiene Strasburgo – riguardano la libertà di espressione, i diritti delle donne e quelli delle minoranze.

Camiel Eurling, eurodeputato olandese. “Anche se il codice penale turco è stato modernizzato, alcuni articoli continuano a venire ignorati o strumentalizzati dai giudici per limitare la libertà di espressione con arresti e incriminazioni”. Tra i punti di maggiore attrito, il rifiuto della Turchia di normalizzare le relazioni con Cipro. A dispetto del protocollo siglato nel 2005, Ankara continua a negare l’accesso ai suoi scali a navi e aerei ciprioti.