ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ferito gravemente in un attenato un alto responsabile dei servizi segreti libanesi

Lettura in corso:

Ferito gravemente in un attenato un alto responsabile dei servizi segreti libanesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Un messaggio ai servizi segreti. Potrebbe essere questo il senso dell’attentato perpetrato questa mattina nei pressi di Sidone nel sud del Libano. Una potente esplosione ha investito il convoglio nel quale viaggiava un alto funzionario della sicurezza. Il colonnello Samir Shaada è rimasto ferito gravemente insieme ad altri due uomini, mentre una quarta persona è rimasta uccisa. L’alto ufficiale viaggiava nell’auto della sua scorta invece che in quella a lui destinata investita in pieno dall’esplosione. L’intenzione di uccidere e creare il massimo danno possibile è evidente per il fatto che nell’ordigno erano stati inseriti numerosi chiodi.

Shaada ha avuto un importante ruolo nel dispiegamento dell’esercito libanese nel sud. Secondo il ministro dell’interno di Beirut dietro l’attentato ci potrebbero essere gruppi vicini a Hezbollah.