ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Blair: "Per prevenire i comportamenti antisociali bisogna aiutare le famiglie"

Lettura in corso:

Blair: "Per prevenire i comportamenti antisociali bisogna aiutare le famiglie"

Dimensioni di testo Aa Aa

Agire sulle famiglie per prevenire i comportamenti antisociali. È il senso dell’intervento che il premier britannico Tony Blair ha tenuto stamattina sulla povertà e la piccola criminalità in un discorso all’associazione caritativa Joseph Rowntree Foundation. Una filosofia che ha sollevato molte critiche nei giorni scorsi, da destra come da sinistra. “Laddove sia chiaro – ha detto il primo ministro – come lo è molto spesso fin dalla più tenera età, che dei bambini rischiano di crescere in una famiglia dai molteplici problemi, diciamo per esempio di abuso di droghe, o di delinquenza, allora invece di aspettare dovremmo agire presto per prevenire che il ragazzo finisca fuori dai binari, aiutando, sostenendo e fornendo una struttura disciplinata alla famiglia”.

Un intervento pronunciato nel giorno in cui per la prima volta una figura del governo, il sottosegretario all’ambiente David Miliband, indica una scadenza precisa al mandato del primo ministro: secondo Miliband, Blair “se ne andrà entro 12 mesi”.