ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: tutti gli attacchi rivendicati dai separatisti curdi. La polizia sulle tracce degli attentatori

Lettura in corso:

Turchia: tutti gli attacchi rivendicati dai separatisti curdi. La polizia sulle tracce degli attentatori

Dimensioni di testo Aa Aa

Tre sospetti sono ricercati dalla polizia turca all’indomani degli attacchi che hanno preso di mira obiettivi turistici. Rivendicati dai separatisti curdi, gli attentati hanno colpito al cuore l’industria turistica, che costituisce per il paese una delle principali fonti d’entrata. Molti hanno disdetto il viaggio verso la penisola Anatolica, ma non questi due turisti: “Contiamo sulla buona sorte, avremmo voluto disdire la prenotazione, in ogni modo mi sento sicuro, ci sono molti agenti di polizia in giro”. “Ieri abbiamo valutato l’ipotesi di non venire, alla fine abbiamo deciso per il sì, chiassà quando ci capiterà un’altra volta”.

Negli attentati delle ore scorse tre persone sono morte, 87 invece rimaste ferite. L’ultimo attacco ha colpito Antalya, nel pomeriggio di ieri, qui si sono registarti i morti. Nella notte era stata presa di mira Marmaris e Istanbul. Un sesto attentato sarebbe stato sventato grazie all’arresto a Smirne di un presunto membro del gruppo illegale Pkk. Nell’operazione la polizia ha sequestrato dell’esplosivo al plastico