ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidenziali, confermata la vittoria di Calderon

Lettura in corso:

Presidenziali, confermata la vittoria di Calderon

Dimensioni di testo Aa Aa

I giudici, in Messico, non rimettono in discussione il successo alle presidenziali del conservatore Felipe Calderon – che alla metà della prossima settimana potrebbe essere definitivamente proclamato vincitore. All’unanimità ieri il Tribunale elettorale federale ha sentenziato che alle elezioni del due luglio non ci sono stati brogli generalizzati. Accogliendo alcuni ricorsi, decine di migliaia di voti saranno comunque annullati ma le penalizzazioni riguarderanno più o meno in egual misura entrambi i candidati. Due mesi di proteste da parte del centrosinistra non sono riuscite a ribaltare l’equilibrio a favore di Andres Manuel Lopez Obrador, che resta perdente per uno scarto dello 0,5%.

La coalizione di Obrador deciderà se e come continuare la mobilitazione il 6 settembre, quando il Tribunale dovrebbe rendere noti i dettagli della decisione e proclamare ufficialmente il vincitore. Ma il fronte della protesta sembra aver perso vigore. Fuori dalla corte, ieri, a chiedere il riconteggio totale delle schede non erano più in molti.