ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Spagna chiede un maggiore coinvolgimento dell'Europa nella lotta all'immigrazione clandestina.

Lettura in corso:

La Spagna chiede un maggiore coinvolgimento dell'Europa nella lotta all'immigrazione clandestina.

La Spagna chiede un maggiore coinvolgimento dell'Europa nella lotta all'immigrazione clandestina.
Dimensioni di testo Aa Aa

Solo nelle ultime ventiquattr’ore più di 350 persone sono sbarcate sulle coste delle isole Canarie. A rischio di affondare con le loro imbarcazioni inadeguate, gli immigrati sono stati recuperati dalla guardia costiera. José Segura, rappresentante del governo nelle Canarie, ha spiegato: “L’efficacia e la prontezza dell’operazione di salvataggio ha permesso di evitare una tragedia come quella avvenuta nelle acque della Mauritania tre giorni fa”.

Il vice-premier spagnolo Maria Teresa Fernandez de la Vega sarà oggi a Helsinki per incontrare rappresentanti della presidenza finlandese dell’Unione. Questo mese un corpo di guardacoste europei co-finanziato da Bruxelles e Madrid ha iniziato i pattugliamenti. Ma per la Spagna, l’Europa deve fare di piú, fornendo strumenti giuridici e finanziari adeguati.

“Secondo le cifre di alcune oennegì – dice il ministro del governo regionale per l’immigrazione Froilan Rodriguez – negli ultimi anni sono morti più di 3 mila migranti”. Domani Fernandez de la Vega visiterà Bruxelles per chiedere misure concrete e specifiche alla Commissione europea.