ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Guerra in Libano: Olmert autorizza una commissione d'inchiesta governativa

Lettura in corso:

Guerra in Libano: Olmert autorizza una commissione d'inchiesta governativa

Dimensioni di testo Aa Aa

Sarà una commissione d’inchiesta governativa a dover esaminare la strategia israeliana nella guerra in Libano. La creazione è stata decisa dal premier Olmert che ha spiegato di non aver voluto una commissione di Stato indipendente perché questa avrebbe paralizzato a lungo il funzionamento dell’esercito. Parlando a Haifa, il capo del governo ha per la prima volta ammesso dei fallimenti, e ha auspicato l’accertamento in tempi rapidi di cosa non abbia funzionato nel conflitto, allo scopo di preparare il paese a quella che ha definito “la minaccia costituita dall’Iran”.

Intanto, i soldati di Tsahal, in attesa della dislocazione definitiva dell’esercito libanese, continuano a setacciare il terreno alla ricerca dei bunker usati dalle milizie Hezbollah. Secondo alcune stime infrastrutture del genere sarebbero diverse decine. Dal canto loro, gli stessi Hezbollah hanno evacuato 14 postazioni nell’area delle Fattorie di Shebaa. Lo riferiscono fonti militari libanesi, mentre secondo abitanti della zona, sono stati impiegati i bulldozer per impedire l’accesso a tunnel e depositi sotterranei.