ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Unilever vende i surgelai ma tiene Findus

Lettura in corso:

Unilever vende i surgelai ma tiene Findus

Dimensioni di testo Aa Aa

Unilever rinuncia ai surgelati, ovunque, tranne che in Italia. Il gruppo anglo-olandese, numero tre al mondo nei prodotti alimentari, della pulizia della casa e della cura alla persona, ha deciso di vendere la divisione surgelati al fondo di investimenti statunitense Permira. Prezzo dell’operazione 1,725 miliardi di euro. La vendita peró riguarda solo il marchio Bird’s Eye, molto diffuso nel mercato britannico e Iglo, distribuito in Austria, Belgio, Germania, Grecia, Irlanda, Olanda e Portogallo.

Dall’operazione sono esclusi il marchio Findus, leader del mercato dei surgelati in Italia e i gelati Algida. Non ne fanno parte neppure le attività spagnole di Unilever che erano già state cedute, a giugno, alla francese Bonduelle. La vendita della divisione rientra in un piano di ristrutturazione deciso dai vertici del gruppo e teso a ridurre l’indebitamento sotto la soglia dei 10 miliardi di euro. Lo scorso anno le vendite dei surgelatidel gruppo Unilever sono diminuite del 4,5%, soprattutto in Europa dove i consumatori dimostrano di preferire prodotti freschi.