ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sí di Dublino alla privatizzazione di Aer Lingus

Lettura in corso:

Sí di Dublino alla privatizzazione di Aer Lingus

Sí di Dublino alla privatizzazione di Aer Lingus
Dimensioni di testo Aa Aa

Aer Lingus sbarca in Borsa. La compagnia di bandiera irlandese ha annunciato l’imminente quotazione a Dublino e a Londra, riservandosi di comunicare, entro la seconda settimana di settembre, il prospetto dell’offerta e la quotazione iniziale. La privatizzazione sarà comunque parziale: lo Stato irlandese conserverà il 25% del capitale sociale della compagnia. Dall’entrata in Borsa Aer Lingus spera di ricavare i fondi necessari per crescere sul mercato europeo e mondiale.

Nel 2001 la società ha evitato la bancarotta grazie a un rigoroso piano di ristrutturazione che l’ha trasfomata in compagnia low cost. Si è rivelata la scelta vincente. Contrarie alla privatizzazione alcune organizzazioni sindacali irlandesi, in disaccordo col governo sul piano di prepensionamenti.