ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Contro le allergie da cosmetici chiedete spiegazioni alle case produttrici

Lettura in corso:

Contro le allergie da cosmetici chiedete spiegazioni alle case produttrici

Dimensioni di testo Aa Aa

Creme e ombretti non avranno piú segreti. D’ora in poi i consumatori potranno rivolgersi direttamente alle case produttrici per verificare quali effetti indesiderati si rischiano e controllare, in caso di allergia, l’esatta composizione di un cosmetico. Un’operazione trasparenza decisa dalla commissione europea, come spiega il portavoce Gregor Kreuzhuber.

“Qual è la novità? Oggi si poteva inviare un e-mail ad una società, ad un produttore, chiedendo un’informazione. Ma fino ad ora il produttore poteva rispondere che non si ha il diritto di conoscere queste informazioni. La differenza è che d’ora in poi, se ognuno di noi chiede un’informazione piú specifica, il produttore è obbligato a rispondere”

E la risposta, ha precisato il portavoce di Bruxelles, deve giungere in tempi rapidi. Non è pensabile che i consumatori aspettino tre-quattro mesi.
La commissione inoltre ha chiesto all’industria cosmetica di armonizzare gli indici di protezione sui prodotti solari, perchè il consumatore possa scegliere meglio. Saranno eliminate etichette del tipo “protezione totale” che possono trarre in inganno.