ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si al matrimonio tra Banca Intesa e Sanpaolo

Lettura in corso:

Si al matrimonio tra Banca Intesa e Sanpaolo

Dimensioni di testo Aa Aa

Via libera in Italia alla fusione tra Banca Intesa e Sanpaolo-Imi. L’integrazione dei due gruppi bancari, con una capitalizzazione di 65 miliardi di euro, è stata approvata all’unanimità dai rispettivi consigli di amministrazione. L’ amministratore delegato sarà Corrado Passera, la sede legale fissata a Torino. Secondo i vertici del nuovo gruppo bancario si tratta di una grande opportunità per l’economia italiana che potrà agire da protagonista sulla scena europea. L’ingresso in borsa del nuovo gruppo è previsto tra dicembre 2006 e gennaio 2007. Annunciata intanto una riduzione fino al 10 % degli sportelli complessivi.