ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libano: cinque navi italiane pronte a partire

Lettura in corso:

Libano: cinque navi italiane pronte a partire

Dimensioni di testo Aa Aa

A quasi due settimane dalla risoluzione dell’Onu, la forza di pace in Libano inizia a prendere corpo. Cinque navi italiane partiranno martedì con circa 1000 uomini. La Francia invierà nuove truppe di qui a 20 giorni. Ma per completare il dispiegamento serviranno almeno 2 mesi.

Trai i libanesi, c‘è chi mostra un atteggiamento chiaramente ostile, come un cittadino di Sidone. “I francesi – dice – lavorano per Israele non per il Libano”. La maggioranza della popolazione, secondo un sondaggio dell’istituto di statistica libanese, non ha molta fiducia nella missione Onu.

Venerdì gli europei hanno dato il loro contributo per metà del contingente previsto: invieranno 7 mila uomini. Per il resto, il segretario dell’Onu Kofi Annan continua il suo lavoro di mediazione. Domani a New York, una riunione dei paesi che partecipano alla forza. Fino all’arrivo dei caschi blu, le truppe israeliane, che godono secondo la risoluzione del diritto all’autodifesa, conserveranno delle postazioni in Libano.