ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Francia: Jospin torna sulla scena, ma non dice se sarà candidato


mondo

Francia: Jospin torna sulla scena, ma non dice se sarà candidato

“Non vi ho abbandonato”. Questo l’incipit del grande rientro sulla scena politica dell ex ministro francese Lionel Jospin. Rivolgendosi in questo modo alle centinaia di giovani dell’Università estiva del partito socialista à la Rochelle, ha rotto per la prima volta il silenzio sulla sua sconfitta alla corsa all’Eliseo nel 2002.

“Compagno, perchè sei andato via? perchè sei tornato? Vorrei che ci rispondessi con franchezza”, chiede una delle giovani partecipanti. Jospin le risponde, allora, senza nascondere l’emozione: “Ho pensato che se avessi preso su di me simbolicamente e fisicamente tutta la tristezza e il dolore di questa sconfitta, al contrario di quello che molti sostengono, le vostre opportunità per la battaglia delle presidenziali sarebbero aumentate e non diminuite”.

Quel 21 aprile 2002 Lionel Jospin non riuscì a superare il primo turno battuto dall’attuale Presidente Jacques Chirac e dal leader dell’estrema destra Jean- Marie Le Pen. 4 anni dopo l’ex ministro racconta la sua verità. E se nessuna decisione su una sua possibile nuova canduidatura è venuta fuori dall’incontro de La Rochelle non sono mancati gli attacchi indiretti a Segolene Royal, la favorita dai sondaggi per la corsa alla presidenza della Repubblica Francese.
che ha così ribattuto:

“Credo che qualsiasi analisi del passato sia utile ma ciò che è importante è costruire un desiderio di futuro e di rispondere ai problemi che ci sono oggi in Francia”. Lei, Segolene Royale non si è ancora ufficialmente dichiarata candidata e sono in tanti i “vecchi” del partito ancora non convinti della sua scelta.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Iran, ancora test di missil. E sabato arriva Kofi Annan