ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libano, soddisfazione e attesa per l'arrivo dei Caschi Blu. Lunedi Annan a Beirut

Lettura in corso:

Libano, soddisfazione e attesa per l'arrivo dei Caschi Blu. Lunedi Annan a Beirut

Dimensioni di testo Aa Aa

“Soddisfazione” nei confronti delle Nazioni Unite per l’invio di una forza di interposizione in Libano; “riconoscenza” all’Unione europea per l’impegno militare promesso. Sono queste le parole ricorrenti sulle prime pagine dei quotidiani libanesi, all’indomani della decisione di Bruxelles di dar vita a una missione di mantenimento della pace.

Soddisfatto e riconoscente anche Fawzi Sallukh, ministro degli esteri del governo di Beirut, che definisce l’Unifil “una grande assistenza e un grande aiuto all’esercito libanese, che ha già cominciato a dispiegarsi nel sud del paese”. Ieri in un vertice straordinario alla presenza del segretario generale dell’Onu Kofi Annan, i 25 si sono impegnati a inviare tra i sette e gli ottomila uomini.

Annan, che ha definito la missione “robusta e credibile”, lunedi sarà a Beirut per incontrare il premier Siniora e il presidente del parlamento Berri. Sul terreno dopo l’arrivo delle prime aliquote del contingente francese, si vanno precisando i tempi. Secondo il ministro della difesa del governo di Parigi, Douste-Blazy, le forze saranno operative entro 20 giorni.