ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Il secondo presunto attentatore contro i treni tedeschi di fine luglio è stato arrestato.


mondo

Il secondo presunto attentatore contro i treni tedeschi di fine luglio è stato arrestato.

L’uomo, identificato ieri come Jahad Hamad, si sarebbe consegnato di sua iniziativa alla polizia a Tripoli in Libano. L’altro presunto attentatore anche lui un libanese sunnita di nome Jussef Mohamad H., 21 anni, e’ stato invece arrestato sabato scorso a Kiel. Ambedue si trovavano in Germania da circa due anni. Gli attentati sono falliti per un difetto tecnico degli ordigni.
La notizia ha messo in allerta i tedeschi.

Il ministro dell’Interno Wolfgang Schaeuble ha chiesto aiuto anche alla comunita’ musulmana tedesca per contrastare la minaccia di attentati da parte di fondamentalisti islamici. Per contrastare il terrorismo berlino e’ pronta a finanziare con fondi straordinari il lavoro delle forze di sicurezza. Tra le misure previste figura anche un controllo molto piu’ severo di internet.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Natascha riemerge dal nulla a 8 anni dalla scomparsa. Il presunto sequestratore si suicida