ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Banca Intesa e Sanpaolo Imi verso la fusione

Lettura in corso:

Banca Intesa e Sanpaolo Imi verso la fusione

Dimensioni di testo Aa Aa

Il frammentato settore bancario italiano muove un passo verso la modernizzazione, dopo l’annuncio che Banca Intesa e Sanpaolo Imi starebbero considerando una fusione. Il tema sarà discusso sabato nel corso di una riunione dei due board. Ma la notizia ha già infiammato i mercati, che hanno premiato l’istituto torinese con un guadagno del 7% a Piazza Affari, mentre il titolo di Intesa è stato sospeso dalle contrattazioni per eccesso di rialzo.

Sull’ipotesi di una fusione ha già espresso il suo parere positivo il presidente del Consiglio Romano Prodi, che ha auspicato la nascita di un nuovo protagonista nel contesto bancario europeo. La combinazione di Intesa e Sanpaolo, con un valore cumulato pari a quasi 64 miliardi di euro, darebbe luogo al secondo istituto di credito italiano dopo Unicredit. E sarebbe il decimo in Europa. Credit Agricole, socio di riferimento di Intesa, ha dichiarato che esaminerà l’ipotesi delle nozze con Sanpaolo tenendo conto sia dell’interesse della banca italiana che dei suoi azionisti.