ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Utili record per InterContinental

Lettura in corso:

Utili record per InterContinental

Dimensioni di testo Aa Aa

Scoppia di salute il primo gruppo alberghiero mondiale. InterContinental, società britannica che controlla anche i marchi Crowne Plaza e Holiday Inn, ha presentato una semestrale eccelente e annuncia un 2006 da record. Ma la Borsa di Londra, dove il titolo è quotato, non si entusiasma, per la mancanza di chiarezza sulle prospettive del Gruppo.

Nei primi sei mesi dell’anno InterContinental ha fatto registrare utili in crescita del 30% e un fatturato in aumento del 14%. In tutto il mondo la società è proprietaria di 3600 hotel per un totale di 540 mila camere.

Ai propri azionisti ha promesso sostanziali dividendi, anche grazie a un piano che prevede la dismissione delle strutture non strategiche. Ma i tempi non sono ancora stati indicati.

Tra gli hotel venduti di recente anche lo storico Carlton di Cannes in Costa Azzurra. Nonostante le tensioni internazionali i vertici del Gruppo non hanno denunciato conseguenze allarmanti per l’attività alberghiera. Le prenotazioni non sono diminuite, tranne che nelle aree di guerra.