ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mercoledi vertice Ue per coordinare l'invio della forza di pace in Libano

Lettura in corso:

Mercoledi vertice Ue per coordinare l'invio della forza di pace in Libano

Dimensioni di testo Aa Aa

Coordinare l’intervento europeo in Libano.
Su richiesta della Francia mercoledi a Bruxelles si riunirà il comitato politico e di sicurezza dell’Unione europea. La Francia ha già inviato sul posto 200 uomini ma il fatto che Parigi abbia rivisto al ribasso il suo contributo alla missione sotto egida Onu ha deluso soprattutto gli stati Uniti che hanno espresso critiche alla politica estera del governo Villepin. L’Italia resta invece in prima fila.
Il premier israeliano Olmert ha ribadito al primo ministro Prodi il gradimento israeliano per una missione a guida italiana nel Libano del Sud.

L’opposizione di centrodestra pero avanza dubbi sull’opportunità di esporsi in modo cosi diretto e chiede garanzie. Il contingente italiano dovrebbe ammontare a 2 mila uomini.

La Germania non ne farà parte fornirà al massimo un supporto logistico anche se il cancelliere Angela Merkel di ritorno dalle vacanze ha esortato la comunità internazionale a fare presto e a rafforzare il contingente Unifil già presente in Libano perchè la tregua rimane fragile come ha dimostrato il rais israeliano nella valle della Bekaa sferrato nel week end.

Il premier israeliano Olmert ha intanto auspicato che del contingente non facciano parte paesi che non riconoscono l’esistenza dello stato di israele