ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele, ministro della giustizia accusato di molestie sessuali si dimette

Lettura in corso:

Israele, ministro della giustizia accusato di molestie sessuali si dimette

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo la guerra gli scandali. Il ministro della Giustizia israeliano, Haim Ramon, si è dimesso domenica, per difendersi dalle accuse di molestie sessuali presentate da una sua ex dipendente. Un rinvio a giudizio potrebbe seguire nei prossimi giorni. Le dimissioni di un alleato chiave del primo ministro Ehud Olmert sono viste come un segno di crisi, dopo l’esito incerto dell’offensiva contro Hezbollah.

“E’ un elemento che va ad aggiungersi al clima di delusione che aleggia intorno al governo. Un sentimento generale dovuto alla guerra e alle accuse che sono state sollevate contro Olmert, il ministro della difesa Amir Peretz e ora anche Ramon. Sono cose che in questo momento non aiutano di certo”.

In uno scandalo a sfondo sessuale è coinvolto anche il presidente israeliano Moshe Katzav. Mentre il capo di stato maggiore dell’esercito viene criticato per una dubbia operazione finanziaria. E sul primo ministro Olmert grava il sospetto di aver concesso favori a una società immobiliare in cambio di uno sconto sull’acquisto di un appartamento.